BENVENUTI SU ABOUTCAMP NEWS - UNA FINESTRA SUL MONDO DEL TURISMO ALL’ARIA APERTA

UN PORTALE DEDICATO A GIORNALISTI E OPERATORI DELLA COMUNICAZIONE

UNA RASSEGNA DI COMUNICATI STAMPA E UN ARCHIVIO DI FOTOGRAFIE IN ALTA RISOLUZIONE

DEDICATO A CAMPER, CARAVAN, TENDE, AL CAMPEGGIO E ALLE ATTREZZATURE PER L’OUTDOOR

(IT) FENDT: BIANCO ACTIV 390 FHE disponibile per un drive test al Salone del Camper di Parma

Altavilla Vicentina, settembre 2016 – Durante i due weekend di esposizione, Fendt-Caravan attende tutto il suo pubblico del Salone del Camper di Parma per un appassionante drive test che rivelerà, soprattutto a chi non ha mai provato, quanto in realtà sia facile guidare un’auto con caravan a rimorchio. Il modello adottato per la prova è una caravan Fendt Bianco Activ 390 FHE messa a disposizione dal campeggio a 5 stelle Union Lido e interamente ricoperta da serigrafie che promuovono il concorso “Vinci l’estate Union Lido”. Si tratta di un’iniziativa di co-marketing che vede protagonisti Bonometti Centrocaravan in qualità di agente Fendt-caravan per l’Italia, Union Lido e Audi Tradition e che vedrà le caravan Fendt protagoniste di una campagna promozionale al di fuori di due importanti stadi tedeschi.

“È fondamentale per noi far comprendere al pubblico meno esperto quanto sia semplice guidare un’auto con caravan al traino – dice Stefano Bonometti, agente per l’Italia del marchio Fendt-Caravan – I test verranno effettuati con l’accompagnamento del nostro personale, utilizzando non a caso una Bianco Activ 390 FHE: questo modello infatti si distingue per le dimensioni contenute, adatte in particolare a chi si avvicina per la prima volta al mondo della vacanza in caravan, un ingresso comunque di alto livello considerato che Fendt rappresenta il massimo della qualità nel settore dei rimorchi abitabili, ma anche perché può essere trainata da un’auto di medie dimensioni e potenza, quale è la Fiat Bravo che utilizziamo nel nostro test”.

La Bianco Activ 390 FHE in uso per il test è dotata di alcuni accessori significativi: AL-KO ATC, il sistema antisbandamento che in casi di emergenza interviene frenando lievemente la caravan e riducendo gradualmente il movimento oscillante del rimorchio, e AL-KO AKS 3004, il giunto stabilizzatore dotato di 4 ferodi che aumenta la stabilità e la tenuta di strada. “La stabilità della caravan e la conseguente facilità di guida – prosegue Stefano Bonometti – saranno una sorpresa per coloro che hanno già esperienza di guida con caravan di vecchia generazione ma anche per coloro che vi si cimentano per la prima volta. A differenza del passato, oggi le moderne dotazioni fanno della guida con caravan al traino un’esperienza piacevole, sicura e priva di ogni preoccupazione anche per chi la sperimenta per la prima volta”.

Fendt, durante i weekend dell’Esposizione, attende tutti coloro che vorranno

02word Bianco_390