BENVENUTI SU ABOUTCAMP NEWS - UNA FINESTRA SUL MONDO DEL TURISMO ALL’ARIA APERTA

UN PORTALE DEDICATO A GIORNALISTI E OPERATORI DELLA COMUNICAZIONE

UNA RASSEGNA DI COMUNICATI STAMPA E UN ARCHIVIO DI FOTOGRAFIE IN ALTA RISOLUZIONE

DEDICATO A CAMPER, CARAVAN, TENDE, AL CAMPEGGIO E ALLE ATTREZZATURE PER L’OUTDOOR

(IT) Il ministro dell’economia dello Schleswig-Holstein visita il centro di produzione Hobby

Bernd Buchholz, Ministro dell’Economia, del Traffico, del Lavoro, della Tecnologia e del Turismo dello Schleswig-Holstein, grazie a Hobby ha vissuto due nuove esperienze a Fockbek: per la prima volta è stato ospite di un leader del mercato mondiale dei veicoli ricreazionali e per la prima volta ha visitato un impianto produttivo di questo settore.

“Sono rimasto particolarmente colpito dall’elevato livello di integrazione verticale di Hobby” – ha detto Bernd Buchholz – “In qualità di ministro dell’economia sono particolarmente soddisfatto, non solo perché questo garantisce un elevato valore aggiunto, ma crea anche nuovi posti di lavoro nel nostro stato federale. Adesso a Fockbek, negli impianti Hobby, si apre una nuova prospettiva professionale anche per i tanti che hanno recentemente perso il posto di lavoro a causa delle difficili circostanze nelle quali si è trovato il produttore di turbine eoliche Senvion e che hanno portato la compagnia all’abbandono del sito produttivo di Hosum”.

Attualmente Hobby impiega 1180 persone con una forte tendenza alla crescita. Durante la visita, il presidente Striewski ha informato personalmente il ministro, infatti, sul programma a breve termine di 160 nuove assunzioni. Il personale specializzato di Hobby è formato nelle officine interne di lavorazione del legno e riceve la conferma dell’assunzione a tempo indeterminato a Fockbek solo dopo aver superato un esame di abilitazione.

Nei laboratori di formazione, il ministro Buchholz si è intrattenuto personalmente con i futuri specialisti del legno e ha potuto verificare l’alta qualità dei componenti in lavorazione. Il ministro ha appreso anche che le professionalità di carattere tecnico e artigianale non sono più un campo strettamente maschile e che, da diversi anni, Hobby avvia alla formazione e alla professione numerose e capaci donne.

Discutendo con i dipendenti di vari dipartimenti, il ministro dell’economia Buchholz ha anche realizzato che, in Hobby, sono tantissimi coloro che hanno dedicato completamente la propria vita professionale all’azienda. “Il fatto che tanti dipendenti lavorino tutta la vita per una sola compagnia parla da solo” è stato il commento del ministro. Al termine della sua visita il ministro Buchholz ha anche dichiarato, a Harald Striewski e al sindaco di Fockbek Holger Diehr, che desidera lavorare per un migliore collegamento infrastrutturale tra la regione e l’azienda.

 

02word