BENVENUTI SU ABOUTCAMP NEWS - UNA FINESTRA SUL MONDO DEL TURISMO ALL’ARIA APERTA

UN PORTALE DEDICATO A GIORNALISTI E OPERATORI DELLA COMUNICAZIONE

UNA RASSEGNA DI COMUNICATI STAMPA E UN ARCHIVIO DI FOTOGRAFIE IN ALTA RISOLUZIONE

DEDICATO A CAMPER, CARAVAN, TENDE, AL CAMPEGGIO E ALLE ATTREZZATURE PER L’OUTDOOR

(IT) Lippert Components acquisisce l’italiana STLA

LCI Industries, fornitore, attraverso la sua consociata interamente controllata Lippert Components Inc., di un’ampia gamma di prodotti per i principali produttori dell’industria dei veicoli ricreazionali e quelle ad essa correlate, ha annunciato di aver acquisito STLA srl, un’azienda italiana con sede a Pontedera, produttrice di reti per letti e altri componenti destinati al mercato europeo della caravan e del camper.

“Siamo convinti che questa transazione accelererà l’espandersi dell’offerta di prodotti LCI per il mercato europeo dei veicoli ricreazionali”, ha dichiarato il presidente di LCI, Scott Mereness – “Diamo un caloroso benvenuto a STLA, noi di LCI non vediamo l’ora di lavorare a stretto contatto con il suo team per far crescere le attività in Europa. Questa è la nostra terza acquisizione nel 2018: la solidità dei nostri bilanci combinata con un flusso di cassa importante collocano la società in una prospettiva di crescita futura. Con un mercato potenziale di oltre cinque miliardi di dollari in incremento, continuiamo a posizionare l’azienda in modo strategico per proseguire su questa strada”.

Paolo Milianti, designato da LCI a rimanere al timone del gruppo come amministratore delegato di STLA, FORMA e TECNOMETAL ha dichiarato: “Abbiamo lavorato a lungo per giungere a questa transazione che lascia tutti soddisfatti. Due anni fa abbiamo avviato i contatti con Lippert Components e nel 2017 si è avviata la trattativa vera e propria. Personalmente sono contento di poter rimanere in azienda e continuare a lavorare in questo settore dove ho, letteralmente, passato tutta la mia vita professionale. L’ingresso in un grande gruppo internazionale come LCI Industries, inoltre, dà continuità all’azienda oltre alla tranquillità e al supporto necessari per rimanere sempre competitivi e continuare a investire in nuovi progetti e nuove risorse e tecnologie. La sfida, per noi molto stimolante e gratificante, in realtà comincia domani!”

STLA ha iniziato l’attività nel 1975 come azienda di stampaggio metalli, producendo accessori e pezzi di ricambio per tende. In breve, però, ha iniziato ad avvicinarsi al settore del caravanning. Ha collaborato con importanti costruttori italiani per la produzione di svariati componenti, in acciaio o alluminio, iniziando con i supporti per tavoli ed espandendo la produzione anche ad accessori per camper quando il mercato ha dato il segnale di muoversi in quella direzione.

Oggi la produzione di STLA è dedicata esclusivamente al mercato dei veicoli ricreazionali ed è estremamente varia, spaziando dal metallo agli elementi in plastica. Sergio Milianti, oggi 78enne, ha gradualmente passato le redini a suo figlio Paolo, direttore generale di STLA.

“Il nostro catalogo prodotti è estremamente ampio e differenziato” – aggiunge Paolo Milianti – “La ragione è che, oltre alla produzione di prodotti in metallo, collaboriamo anche con la controllata Forma srl ​​per lo stampaggio di materie plastiche, creando, ad esempio, serbatoi per acqua su misura che si adattano perfettamente a qualunque telaio e arredo di bordo”.

Una grande parte della produzione di STLA attualmente è dedicata ai sistemi letto per veicoli ricreazionali. Viene prodotta anche un’ampia gamma di telai con struttura in alluminio e vari tipi di letti ad altezza variabile, con movimento sia manuale sia elettrico. Una parte significativa della produzione comprende anche scale in alluminio per camper e caravan.

Le vendite di STLA per il 2017 sono state di circa € 18 milioni (US $ 21 milioni).

 02word