BENVENUTI SU ABOUTCAMP NEWS - UNA FINESTRA SUL MONDO DEL TURISMO ALL’ARIA APERTA

UN PORTALE DEDICATO A GIORNALISTI E OPERATORI DELLA COMUNICAZIONE

UNA RASSEGNA DI COMUNICATI STAMPA E UN ARCHIVIO DI FOTOGRAFIE IN ALTA RISOLUZIONE

DEDICATO A CAMPER, CARAVAN, TENDE, AL CAMPEGGIO E ALLE ATTREZZATURE PER L’OUTDOOR

(IT) Assocamp e Federalberghi Liguria

it1

it1 REPORT

Assocamp

Dall’Aglio e Federalberghi

Il 22 aprile 2011 il quotidiano online Riviera24.it della provincia di Imperia, in un articolo a firma di Fabrizio Tenerelli riporta le parole del presidente regionale ligure e imperiese di Federalberghi, Americo Pilati. «La preoccupazione maggiore e’ l’assalto dei camperisti alle nostre citta’ che non sono organizzate per riceverli – dice Pilati – L’eccessiva affluenza di camperisti in localita’ costiere come Alassio, Laigueglia, Diano Marina, Sanremo o Imperia, danno un’immagine distorta delle nostre citta’ a quei turisti, che proprio in questo weekend potrebbero decidere, dove trascorrere le vacanze estive e occupano spazi, spesso destinati ai clienti degli alberghi. Ci auguriamo che le amministrazioni comunali interessate siano pronte a scendere in campo a tutela dei turisti».

 


vittorio_dall_aglio

A queste dichiarazioni risponde Vittorio Dall’Aglio, presidente di Assocamp,  l’Associazione Nazionale Operatori Veicoli Ricreazionali e Articoli per il Campeggio, aderente a Confcommercio Imprese per l’Italia con la lettera che segue datata 23 aprile 2011


Gent.mo Presidente Pilati,
ho avuto modo di leggere una sua intervista su Riviera24.it e sono felice per gli albergatori liguri se possono contare su un “tutto esaurito” in occasione delle prossimi Festività, ma nello stesso tempo non mi è parso molto adeguato l’allarme che ha lanciato nei confronti dei camperisti e di un ipotetico loro “assalto”.
Comprendo sicuramente che la situazione relativa all’accoglienza dei turisti in autocaravan  in Liguria non sia molto semplice e possa avere dei punti di criticità in occasione di particolari periodi, ma non per questo si deve demonizzare una forma di turismo che sta, nonostante la difficile situazione economica, vedendo aumentare i  praticanti e possessori di camper.
Concordo con Lei che sia importante che le “amministrazioni comunali interessate siano pronte a scendere in campo “, ma voglio pensare che lo facciano individuando dei sistemi di “accoglienza” adeguati  e non, al contrario, “rifiutando o ghettizzando” i camperisti in arrivo.
Ritengo che in un momento come questo si debba “ fare sistema” se si vuole cercare di risollevare le varie economie locali e per questa ragione si deve certamente cercare , ciascuno per la propria parte, di risolvere i problemi individuando sinergie adeguate.
Perché a questo punto non  lancia Lei stesso, dall’alto del suo prestigioso incarico, un monito alle singole Amministrazioni con il fine di realizzare un sistema di accoglienza adeguato ed idoneo?
Concordo con lei che non si possa permettere ai camperisti una “sosta selvaggia”, ma proprio per questa ragione si devono trovare in anticipo soluzioni idonee.
Il popolo dei camperisti viaggia durante tutto l’anno, anche nei periodi invernali, creando , con  circa 250.000 veicoli in circolazione, un indotto di più di 800 milioni di euro all’anno, di cui sono certo  potranno godere anche le numerose attività commerciali della Liguria.
Nel porgerLe i miei più cordiali saluti, Le formulo i miei più sinceri auguri di Buona Pasqua.
Vittorio Dall’Aglio
Presidente Assocamp

Lascia un commento

© Aboutcamp News - P.I. IT06702290963 - privacy & cookies