BENVENUTI SU ABOUTCAMP NEWS - UNA FINESTRA SUL MONDO DEL TURISMO ALL’ARIA APERTA

UN PORTALE DEDICATO A GIORNALISTI E OPERATORI DELLA COMUNICAZIONE

UNA RASSEGNA DI COMUNICATI STAMPA E UN ARCHIVIO DI FOTOGRAFIE IN ALTA RISOLUZIONE

DEDICATO A CAMPER, CARAVAN, TENDE, AL CAMPEGGIO E ALLE ATTREZZATURE PER L’OUTDOOR

(IT) Assofficina/UNI: il Tavolo degli Esperti si allarga

Continua il percorso per la definizione di una Prassi di Riferimento per il settore caravanning elaborata e garantita da regole UNI, un progetto avviato ormai tre anni fa dall’associazione tecnico professionale Assofficina e sempre più partecipato. Nel novembre scorso si è tenuto un nuovo incontro del Tavolo degli Esperti presso la sede UNI (Ente Italiano di Normazione) di Milano al quale si sono aggiunti nuovi e importanti attori del settore. Al gruppo di partecipanti iniziale che include i rappresentanti delle aziende AL-KO, NCA, NDS Elettronica, SR Mecatronic, Truma si è aggiunta ora anche CBE. Inoltre, il tavolo è stato aperto anche alle associazioni di utenti e sono stati invitati i rappresentanti di Coordinamento Camperisti, Unione Club Amici e ActItalia Federazione. Al gruppo, di cui fanno parte anche gli enti CUNA (Commissione Tecnica di Unificazione nell’Autoveicolo) e CIG (Comitato Italiano Gas), si è unita anche APC (Associazione Produttori Camper), una presenza istituzionale molto apprezzata, che può offrire un contributo rilevante alla creazione della prassi di riferimento (UNI/PdR) che, lo ricordiamo, è finalizzata alla definizione delle linee guida relative alle attività di manutenzione di camper e caravan.

Nel marzo dello scorso anno, la giunta esecutiva UNI aveva approvato il progetto presentato da Assofficina, associazione di operatori del settore della riparazione, trasformazione e manutenzione di veicoli ricreazionali, nata con l’intento di qualificare la professione del manutentore di camper e caravan. Ora un altro passo avanti è stato fatto e il traguardo è sempre più vicino. Nel frattempo Assofficina ha già avviato i corsi per la certificazione di “Manutentore e Allestitore per Camper e Caravan” e ha rilasciato lo scorso maggio i primi certificati ai sedici manutentori che hanno sostenuto l’esame di idoneità sotto la guida e il controllo di Kiwa Cermet Italia, cui è demandato il compito di valutare i candidati e certificarli secondo lo schema proprietario di Assofficina.

Fine ultimo di entrambe le attività, quella normativa e quella formativa, è offrire maggiori garanzie e sicurezza al cliente utilizzatore di veicoli ricreazionali quando si rivolge a un manutentore per interventi di riparazione o per l’installazione di componenti tecnici.

02word
 
assofficina  
 
 
© Aboutcamp News - P.I. IT06702290963