BENVENUTI SU ABOUTCAMP NEWS - UNA FINESTRA SUL MONDO DEL TURISMO ALL’ARIA APERTA

UN PORTALE DEDICATO A GIORNALISTI E OPERATORI DELLA COMUNICAZIONE

UNA RASSEGNA DI COMUNICATI STAMPA E UN ARCHIVIO DI FOTOGRAFIE IN ALTA RISOLUZIONE

DEDICATO A CAMPER, CARAVAN, TENDE, AL CAMPEGGIO E ALLE ATTREZZATURE PER L’OUTDOOR

(IT) Chiude con numeri positivi e buona soddisfazione degli espositori Vita All’aria Aperta

Il nuovo “esperimento” di CarraraFiere, con l’affiancamento di una sezione dedicata all’offerta turistica territoriale alla tradizionale fiera dedicata al caravanning, sembra aver dato buoni frutti: nonostante 4 giornate di tempo davvero inclemente, sono stati ……………..i visitatori totali che si sono riversati nei padiglioni espositivi alla scoperta delle novità e delle offerte proposte, in particolare nel week-end, quando si sono raggiunte complessivamente …………presenze.

Erano ben 140 le aziende presenti, inclusi 11 importanti concessionari che hanno esposto al pubblico un totale di 94 modelli diversi fra camper e caravan di ogni tipo e dimensione, per un totale di 31 marchi, sia italiani che esteri, una grande opportunità per il pubblico in visita di confrontare prezzi, qualità, design, innovazione e dotazioni dei tanti mezzi esposti. Successo anche per l’area dell’usato garantito, con ottime occasioni di acquisto in sicurezza per chi desidera abbattere i costi, che per i mezzi di nuova immatricolazioni oscillano fra i 50.000 e i 180.000 euro.

In area esterna si potevano ammirare i circa 200 equipaggi riuniti dal Toscana Camper Club, partner storico della manifestazione, che anche quest’anno ha organizzato a Carrara in occasione di Tour.it il proprio raduno nazionale, alla 29° edizione quest’anno.

La nuova sezione “Tour.ismo in Libertà” ha visto la partecipazione, con un’area di 300 mq, di Toscana Promozione Turistica, di 15 Comuni della provincia di Massa-Carrara che hanno presentato nel dettaglio l’insieme della propria offerta territoriale in termini di storia, cultura, percorsi e ed eno-gastronomia e di molte altre realtà venute a promuoversi anche da altre regioni italiane. Su questo tema vale la pena ricordare che l’incidenza del PIL in Italia, alla voce “turismo” è stata del 10,2% a fine 2015, con 2.609.000 addetti occupati nel settore (dato ENIT, osservatorio nazionale dell’Agenzia Nazionale del Turismo) e che nella sola Regione Toscana sono stati registrati, sempre a fine 2015 secondo il Centro Studi Turistici di Firenze, 12.8 milioni di visitatori, corrispondenti a 44,4 milioni di presenze. Non a caso la Regione Toscana, molto attenta al tema, ha presentato proprio nell’ambito della manifestazione la nuova legge 82/2016- Testo Unico sul Sistema Turistico Regionale, con la quale si intende in campo una nuova governance pubblica che regoli questa complessa materia nell’ottica di favorire lo sviluppo di un turismo sostenibile e accessibile, di allargare la quantità e disponibilità delle informazioni e di promuovere la conoscenza dei pregevoli centri minori di cui la regione è ricchissima, ma che restano fuori dalle grande infrastrutture viarie destinate al trasporto delle persone. A questo proposito Riccardo Coppola, Assessore per le attività produttive del Comune di Carrara, ritiene positiva la partecipazione del Comune nell’ambito di Tour.ismo in Libertà: “Per avere successo e far conoscere il nostro ricchissimo territorio al meglio, dobbiamo fare rete fra Istituzioni, produttori e operatori turistici. Questa è stata un’ottima occasione per presentare il territorio in maniera coesa, evidenziando al contempo le particolari eccellenze che ognuno può vantare.

Evidenziato l’importanza di fare rete fra Istituzioni, produttori e operatori turistici per creare delle basi comuni, anche perché il territorio ha un’offerta vastissima e di grande rilievo, dalle scuole specializzate (Scuola del Marmo, Accademia di Belle Arti) ai numerosi castelli della Lunigiana fino alla Via Francigena e alla cultura eno-gastronomica, tutte particolarità che è bene promuovere e far conoscere anche con iniziative di questo tipo.

A dispetto del tempo inclemente sono stati moltissimi i visitatori che si sono riversati nei padiglioni di CarraraFiere fin dal mattino, alla scoperta delle novità offerte dal mercato del camper, non solo in termini di nuovi modelli, ma anche per il settore accessori; molti anche gli interessati alla nuova area di Tour.ismo in Libertà che riunisce, oltre a Toscana Promozione Turistica e 15 Comuni della Provincia di Massa-Carrara anche Club, Associazioni, camping croati e circuiti termali della Slovenia, camping del Trentino, consorzi turistici presenti da varie regioni italiane, agenzie di viaggio con proposte di itinerari specifici per questo settore.

Letteralmente presi d’assalto i numerosi club di camperisti presenti in fiera: A.C.T.I Italia Federazione Nazionale, Unione Club Amici, Confederazione Italiana Campeggiatori, Toscana Camper Club, Camper Club la Granda Italia, Promocamp Italia, Rivars alla ricerca di notizie e informazioni.

Successo anche per il 29° raduno del Toscana Camper Club, partner storico della manifestazione, con la partecipazione di circa 200 soci. Quest’anno l’itinerario di escursioni studiato per il raduno include la visita a Lerici e Sarzana, suggestive cittadine della vicina Liguria, con soste per la degustazione delle specialità locali, ma anche un’escursione in jeep alle famose cave di marmo bianco delle Apuane.

In fiera molte novità, con il lancio di nuovi modelli di camper e new entry in fiera come ETRUSCO, il nuovo marchio entry level dell’Erwin Hymer Group, FONT VENDOME con il nuovo modello Horizon H 501, un furgonato con tetto alto originale Fiat, lungo più di 6 metri, ARCA presente con due modelli esclusivi della gamma Europa, che per la prima volta saranno presentati al grande pubblico, ADRIA e SUN LIVING con moltissimi modelli, fra i quali, novità 2017, il MATRIX PLATINUM M 670 SL 2017 l’autocaravan con il letto basculante e letti gemelli posteriori.

Fra le particolarità da segnalare le minimoto pieghevoli di Skyteam, su brevetto Honda, dal peso massimo di 76 kg per 155 cmq di lunghezza, all’apparenza moto per bambini, in realtà biposto di 125 cc. Sempre in tema moto da Starlight un carica moto e scooter brevettato da REIMOM, motorizzato con telecomando, dalla portata di 160 kg per soli 16 kg di peso complessivo.

Fra le particolarità turistiche il Castello di Gropparello, un vero e proprio parco a tema con proposte di intrattenimento per tutta la famiglia, del Circuito della salute – Mare Termale Bolognese, il gruppo di terme della provincia di Bologna, con struttura agrituristica camping, terme ed acquapark, l’Associazione Camper con Gusto di Parma che accoglie i visitatori con la proposta di soste “certe” e momenti di gusto, il Parco di Pinocchio di Collodi che illustra come rivivere le emozioni e le vicende del libro per ragazzi più amato e conosciuto.

Molto apprezzate dal pubblico le molteplici degustazioni di vini e prodotti tipici offerte presso l’area di Toscana Promozione Turistica e buona affluenza anche alle presentazioni dell’offerta turistica dei diversi Comuni, organizzate sempre nell’area. In questo ambito si terrà domani, nel contesto dell’offerta turistica del comune di Milazzo, la presentazione delle attività dell’associazione, tutta gestita su base di volontariato, “Mangia Trekking”. Giuliano Guerri, presidente, ci spiega come da un’idea nata alla fine degli anni ’80 nel piccolo comune di Mangia, in Liguria (da cui il nome) l’idea di unire sport, cultura e storia dei territori studiando percorsi che si pongono a metà fra “l’alpinismo lento” e l’escursionismo, con soste di degustazione di prodotti tipici, visite museali e scoperta delle caratteristiche peculiari del territorio che i percorsi stessi attraversano, stia ottenendo sempre più successo, al punto di aver non solo – come l’associaizoni si prefiggeva fin dai suoi esordi – fermato lo spopolamento dei piccoli centri, ma addirittura creato economia, con la nascita di B&B per l’accoglienza degli escursionisti e l’incremento nella vendita di abbigliamento e accessori ormai sempre più adottati anche in città. Mangia Trekking, collabora oltre che con i comuni della Val di Vara, dell’Emilia e della Lunigiana con parchi nazionali importanti: Cinque Terre, Appenino Tosco Emiliano, Montemarcello e Portovenere, cosa che ha consentito la creazione di percorsi unici, dal mare ai monti e viceversa.

Ha avuto luogo oggi anche la presentazione del progetto “Il Giardino di Elsa” di Manuela Bondielli fondatrice della onlus Gli amici di Elsa. Il progetto prevede il recupero di un’area camping a Tavernelle di Licciana Nardi, da destinare gratuitamente ai bambini disabili e alle loro famiglie. L’area è stata oggetto di un attacco vandalico proprio in questi giorni, ma Manuela non si arrende, ecco la sua testimonianza: “Il progetto va avanti, vogliamo aprire a giugno ospitando le prime 10 famiglie; offriremo vitto alloggio e terapie gratuite per i ragazzi e le loro famiglie;questo è possibile grazie al supporto di tante persone, enti , società che mi aiutano e che ringrazio moltissimo. Purtroppo a causa degli atti di vandalismo che abbiamo subito ci saranno da ricomprare le porte, ma questo non ci ferma. Collabora a questo progetto gratuitamente l’Arch. Viviana Deruto, specialista in bioarchitettura, che si occuperà della direzione lavori. Stiamo anche organizzando una nuova iniziativa legata allo sviluppo del progetto che si chiamerà “Adotta una casetta” in cui si invitano le persone a supportare il progetto “adottando” gli edifici che in questo momento vengono ristrutturati.”

Vita all’Aria Aperta chiude domani. Si ricordano le degustazioni previste alle 12 e alle 16.30, presso lo stand di Toscana Promozione Turismo. Inoltre in programma per domani, domenica 5 febbraio, la presentazione dei Comuni di Casola in Lunigiana, Mulazzo, Zeri, Pontremoli e Fivizzano.

Inoltre presentazione di GT/ – Gran Trail Seven, dove nasce la bellezza: Educ Tour 2017 a cura di Città infinite, Soul running e maratonando.

 

02word
 
© Aboutcamp News - P.I. IT06702290963