BENVENUTI SU ABOUTCAMP NEWS - UNA FINESTRA SUL MONDO DEL TURISMO ALL’ARIA APERTA

UN PORTALE DEDICATO A GIORNALISTI E OPERATORI DELLA COMUNICAZIONE

UNA RASSEGNA DI COMUNICATI STAMPA E UN ARCHIVIO DI FOTOGRAFIE IN ALTA RISOLUZIONE

DEDICATO A CAMPER, CARAVAN, TENDE, AL CAMPEGGIO E ALLE ATTREZZATURE PER L’OUTDOOR

(IT) Project 2000: Il basculante ora è longitudinale ed elettrico

Project 2000 ha realizzato un innovativo letto basculante a sviluppo longitudinale, elemento caratterizzante di una nuova gamma di semintegrali costruiti in Germania che verrà presentata ai prossimi saloni di settembre

A Project 2000, azienda italiana leader nei sistemi di movimentazione dei letti, è stato affidato il compito di sviluppare un letto basculante di nuova concezione. Si tratta di un letto discendente di tipo longitudinale e con piegatura a ginocchio, che Project 2000 aveva già presentato in passato. Ma il mercato, poi, ha premiato i letti ad altezza variabile a sviluppo trasversale. Ora il basculante ritorna longitudinale nell’applicazione sviluppata in partnership con un noto costruttore di veicoli ricreazionali tedesco. Project 2000 aveva già in catalogo un letto saliscendi con piegatura a ginocchio, ma ha migliorato il progetto rendendo il movimento automatizzato. Nel modello manuale, la parte che si flette viene messa in trazione da due cinghie aggiuntive sulla parte frontale, in grado di rendere strutturale il poggiatesta ma solo in una precisa posizione del letto. Su questa nuova interpretazione automatica, invece, lo schienale è stato motorizzato e si muove in modo indipendente rispetto al resto del letto, permettendo di utilizzare il letto a due o più livelli: al primo livello si possono ottenere due posti letto sul basculante e due posti letto sotto, trasformando la dinette; al secondo livello si può abbassare il letto fino ai cuscini della dinette rendendo molto comodo l’utilizzo. Per gestire questo dispositivo è stata sviluppata una centralina elettronica controllata da un pannello remoto che ne comanda le funzioni e permette di utilizzare il letto a più livelli comandando in modo automatico il movimento dello schienale. Una volta premuto il pulsante di discesa, il letto si stacca dal soffitto e si abbassa fino al primo punto di arresto. Qui si blocca e le due sezioni si allineano fino a creare un perfetto piano orizzontale. Quindi, è possibile abbassare ulteriormente il letto, fino al livello programmato. Per facilitare l’utente, sono state programmate due altezze standard, una perfetta per l’utilizzo del basculante completamente abbassato, l’altra considerata ottimale per l’impiego contemporaneo del basculante e del letto che si realizza trasformando la dinette. Una volta risalito, il letto a ginocchio si piega adattandosi alla curvatura del cupolino e risulta perfettamente dissimulato a soffitto, lasciando un’altezza libera sottostante di ben 198 centimetri. I vantaggi di un letto longitudinale a scomparsa sono molteplici. Non occupando tutta la larghezza del veicolo, ma solo una fascia centrale di 138 centimetri, permette la realizzazione di armadietti pensili laterali, meno ingombranti ma nello stesso tempo più capienti dei piccoli pensili agganciati sotto al letto basculante trasversale. Anche grazie al fatto che non ci sono pensili inferiori che interferiscono con schienali e poggiatesta, il letto a comando elettrico, arriva fino alla base delle sedute e rende agevole la salita anche a chi non è più giovanissimo.

02word
Letto_project2a Letto_project1a
© Aboutcamp News - P.I. IT06702290963 - privacy & cookies