BENVENUTI SU ABOUTCAMP NEWS - UNA FINESTRA SUL MONDO DEL TURISMO ALL’ARIA APERTA

UN PORTALE DEDICATO A GIORNALISTI E OPERATORI DELLA COMUNICAZIONE

UNA RASSEGNA DI COMUNICATI STAMPA E UN ARCHIVIO DI FOTOGRAFIE IN ALTA RISOLUZIONE

DEDICATO A CAMPER, CARAVAN, TENDE, AL CAMPEGGIO E ALLE ATTREZZATURE PER L’OUTDOOR

uLa filiale italiana di AL-KO compie 50 anni

L’azienda AL-KO KOBER GMBH/ SRL di Vandoies (BZ) festeggia quest’anno il suo 50° anniversario. Fondata nel 1970, la sede è oggi uno dei principali stabilimenti di produzione di AL-KO Vehicle Technology, un’azienda globale con oltre 3000 dipendenti, 30 sedi in Europa, Sud America, Asia e Australia e un fatturato annuo di oltre 600 milioni di dollari.

La filiale di Vandoies, un piccolo paese della Val Pusteria, è tra i primi insediamenti esteri del Gruppo AL-KO e ha oggi un organico formato da circa 150 dipendenti. Con una forte specializzazione nel settore dei rimorchi per autoveicoli, gli stabilimenti altoatesini producono freni a repulsione, giunti stabilizzatori e assali per tutti i mercati del mondo. Dal 2018 qui vengono fabbricati anche dei giunti pressofusi che prima venivano prodotti negli stabilimenti tedeschi del Gruppo, a conferma dell’importanza strategica della sede italiana.

L’anniversario che ricorre quest’anno è stato per AL-KO, come per tutte le aziende, fortemente influenzato dalla pandemia e l’impianto di Vandoies è stato costretto a chiudere la produzione per alcune settimane.

L’amministratore delegato, Gerd Stoll, commenta: “Avremmo voluto celebrare il nostro 50° anniversario in modo diverso; avevamo in programma una grande festa con i dipendenti, l’azienda aperta e degli eventi celebrativi, ma questo non è stato possibile per l’emergenza Covid-19. Come molte aziende a causa del lockdown abbiamo attraversato un momento difficile e ad aprile abbiamo registrato un calo delle vendite di oltre il 70%. Grazie al sostegno della politica provinciale altoatesina, siamo riusciti a riprendere la produzione dopo 3 settimane. Sono particolarmente orgoglioso di come tutto il nostro team e i nostri dipendenti siano riusciti ad affrontare le situazioni più difficili, con disciplina, impegno e proattività. La nostra produzione è ripartita con slancio e nel 3°e 4° trimestre abbiamo raggiunto i nostri obiettivi di vendita”.

La filiale di Vandoies è nata nel 1970 con lo scopo di abbattere i costi logistici e di trasporto dei telai destinati ai produttori italiani di caravan con sede in Toscana.

L’Alto Adige è sembrata da subito la regione ideale per semplificare le comunicazioni con i quartieri generali, che hanno sede a Kötz in Germania, e gli stabilimenti di Vandoies si sono rivelati perfetti per iniziare immediatamente la produzione.

Qui oggi il fiore all’occhiello della produzione è il giunto a sfera con dispositivo di stabilizzazione, il modello AKS, in grado di attutire i movimenti di sbandamento e beccheggio del rimorchio durante la marcia. Ma altrettanto importante è il freno a repulsore, l’elemento che provvede a trasmettere l’azione frenante del veicolo trainante ai freni del rimorchio, tramite una leva meccanica. Nel 2017 è stato prodotto il freno a repulsore numero 325.000.

La filosofia manageriale della filiale di Vandoies è sempre stata improntata al coinvolgimento dei collaboratori e delle maestranze nel miglioramento dei processi interni.  Un anno fa è stato introdotto un sistema di gestione delle idee, che premia la collaborazione attiva della forza lavoro quando contribuisce a conseguire migliori performance di produttività, diminuzione dei costi, ma anche riduzione dei margini di errore.

“Chi mi ha preceduto ha sempre cercato di definire con precisione le responsabilità e il raggio d’azione dei singoli dipendenti e di garantire che gli obiettivi fossero definiti e comprensibili. Sono convinto che questo sistema offra a ogni membro della squadra un alto grado di libertà creativa e possa offrire un’occasione per partecipare ai successi dell’azienda. In questo modo la filosofia di AL-KO si traduce anche in nuove prospettive e opportunità per ogni individuo, elementi che garantiranno un lungo futuro di successi per la sede di Vandoies”, afferma Gerd Stoll.

02word
© Aboutcamp News - P.I. IT06702290963 - privacy & cookies